Blog Italiano In Pillole

Come si usa “Boh”?

Boh è una parola magica.

Boh è una sorta di simbolo del modo di pensare italiano. Infatti sapete che gli italiani si servono dei gesti quando parlano e, in generale, si aiutano molto con il contesto.

Di conseguenza capirete che tre lettere possono significare molte cose!

In sostanza significa “non lo so“. Ma in realtà può suggerire qualche sfumatura in più, come per esempio  “non ne ho idea, è inutile che me lo chiedi, come potrei saperlo?”. C’è quindi una sorta di “pigrizia” nella persona che parla, un tentativo di chiudere la conversazione.

via GIPHY

Per darvi un’idea generale, la sola lunghezza della sillaba varia a seconda della sfumatura di significato:

  1. Boh! – veloce, acuto, è un’esclamazione, e vuol dire “non saprei, sono sorpeso anch’io”
  2. Booooooh  – con una o lunga, e un tono più basso. Questa seconda versione suggerisce che l’ascoltatore non ha molta voglia di continuae il discorso.

Talvolta è usato sui social network dai giovani per esprimere perplessità:

1) “Io boh…” e nient’altro a continuare la frase, indica che chi parla vuole dire qualcosa ma è talmente perplesso che non sa come commentare. Per esempio può trattarsi di qualcosa che colpisce in negativo e non avete parole per esprimere il vostro essere contrariati.

2) Una seconda versione è “io boh… ma voi mah”: “mah” è un pò come “boh”: se è vero che entrambe esprimono confusione, la seconda forse suggerisce che si è davvero senza parole, anche di più rispetto a “boh”. La frase parafrasata è qualcosa come “ok, forse ho torto e quello che ho detto/fatto è stupido, ma tu/voi non sei/siete da meno!”. Quando dite una frase così, non state assolutamente aggredendo l’ascoltatore, perché anzi spesso è detta con un pizzico di ironia.

3) Una terza, anch’essa informale ovviamente, è “e poi boh…”, ancora una volta lasciata in sospeso senza completare la frase. Vuol dire “e poi… non so cos’è successo però è andata così”. Potrebbe trattarsi di qualunque cosa che lascia perplessi, positiva o negativa. Non si tratta di una frase seria, ma solo un modo sarcastico per commentare l’eventuale fortuna o mancata fortuna!

Una singola sillaba e così tanti significati, ma spero di averli chiariti almeno un pò con questi esempi in contesto! 🙂

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.