Blog Come Veri Italiani

Come Fare Il Caffè Alla Napoletana

In Napoli il caffè è un vero e proprio rituale dell’ospitalità: quando arriva qualche ospite si mette sempre la moka sul fuoco, è quasi un modo per dare il benvenuto, un pò come il tè per gli inglesi.

Quali sono i segreti per un caffè perfetto?

Vi darò tre regole da seguire:

  1. La qualità della moka è fondamentale. Tra le migliori marche c’è Bialetti.
  2. La qualità dell’acqua: naturale di bottiglia, ma quella del lavandino si può usare a Napoli, una città con un’acqua tradizionalmente buona. Ma all’estero io ho sempre usato l’acqua di bottiglia.
  3. La qualità del caffè: la marca che preferisco è Lavazza, ammetto di essere un pò viziata sul caffè e difficilmente ne bevo di altre marche!

The method:

Lo scopo del gioco è creare la famosa “montagnella“, quindi il caffè si aggiunge poco alla volta e senza mai fare pressione, per non soffocare l’aroma del caffè. La quantità di caffè deve essere tanta, e la “montagnella” piuttosto alta.

Mettete la moka sul fuoco al minimo, quasi spento, e siate pazienti.

Quando il caffè sarà uscito, ma non avrà ancora finito di salire in superficie, spegnete la fiamma e lasciate salire la schiuma, o fatelo riposare per un minuto per poi riaccendere il fuoco.

 

via GIPHY

 

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.